Passito

Prodotto con uve di Pignoletto

Tipo di terreno
Argilloso

Coltivazione
Uva: Pignoletto
Data di impianto: 1976 e 1989
Tipologia di impianto: Sylvoz
Concimazione: mediamente ogni due anni con sostanze organiche minerali e naturali
Tipologia di trattamento: lotta integrata
Piante per ettaro: 4.000

Vendemmia
Rigorosamente manuale

Vinificazione
Tempo di fermentazione 15 giorni a temperatura controllata
Contenitori: botte in cemento vetrificata

Appassimento
Ottenuto con taglio anticipato del tralcio fruttifero ad inizio vendemmia
Appassimento in vigna con vendemmia tardiva

Resa di prodotto
Vengono prodotti 20 litri di passito per quintale di uva

Composizione
Pignoletto

Note di degustazione
È un prodotto di lunga lavorazione che si ottiene con vendemmia tardiva di uve di Pignoletto. A inizio settembre, o comunque in armonia con la stagione, viene effettuato il taglio anticipato dei tralci in vigna con conseguente appassimento dei grappoli. Durante questa maturazione il grappolo si arricchisce di muffe nobili che possono portare, a seconda della stagione, la vendemmia fino al mese di novembre. Se il livello di appassitura di non è ottimale, esso prolunga dopo la raccolta in apposite cassette di legno. Ne esce un prodotto di alta qualità con colore caldo dorato. Il corpo è pronunciato, amabile ma con retrogusto secco. Si presta egregiamente come dessert specialmente con pasticceria secca.
Da provare abbinato ad un tris di formaggi con stagionatura crescente da servire a fine pasto ma anche come aperitivo audace!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra i 12 e i 15 °C. oppure a temperatura ambiente