Vini dei Cappucci

La nostra azienda produce diverse qualità di vini sia bianchi (Pignoletto fermo, Pignoletto frizzante, Sauvignon) che rossi (Cabernet, Cabernet barrique, Barbera, Barbera frizzante). A questi vini disponibili in bottiglia si aggiungono due importanti prodotti, il Passito di Pignoletto e la Grappa di Pignoletto.
Oltre ai vini in bottiglia sono disponibili anche, per la vendita in damigiana, il Pinot Bianco, l’Albana e il Merlot. I vigneti, tutti coltivati in azienda, sono trattati nel rispetto dell’ambiente attraverso la pratica della lotta integrata.

I Vini Bianchi

La proposta dei vini bianchi si basa, per la produzione in bottiglia, sul Pignoletto e il Sauvignon.
Il vino forse più caratteristico prodotto nel comprensorio dei Colli Bolognesi è il Pignoletto, un vitigno autoctono le cui origini risalgono alla notte dei tempi. In azienda lo si può degustare nelle sue diverse manifestazioni: fermo, frizzante, passito e grappa.
Non meno interessante è il Sauvignon blanc, vino di tradizione più recente per i nostri Colli, ben strutturato e che rappresenta una valida alternativa al Pignoletto.

Nel periodo di vendita dei vini sfusi, solitamente da metà marzo in avanti, sono disponibili in azienda, oltre ai succitati vini, anche il Pinot Bianco e l’Albana.

I Vini Rossi

La proposta dei vini rossi si basa, per la produzione in bottiglia, sul Cabernet Sauvignon e la Barbera. Il Cabernet Sauvignon è forse il fiore all’occhiello dei vini rossi prodotti nel comprensorio dei Colli Bolognesi, vino importante, strutturato e capace di soddisfare i palati più esigenti. In azienda lo si può trovare nella versione tradizionale, maturato in botti di vetrocemento o anche affinato in barrique solitamente per un periodo di 12 mesi. Il nostro Cabernet Sauvignon enfatizza le sue caratteristiche con un adeguato periodo di invecchiamento che solitamente ci porta a proporlo al consumatore dopo almeno tre quattro anni di stagionatura, a seconda dell’annata.
La Barbera, nonostante lo si associ più facilmente al Piemonte, è un vino di lunga tradizione della nostra zona. Lo si trova come ama berlo il bolognese, nella sua versione leggermente frizzante a fermentazione naturale, ma viene prodotto anche nella sua versione di vino fermo.
Nel periodo di vendita dei vini sfusi, solitamente da metà marzo in avanti, è disponibile in azienda, oltre ai succitati vini, anche il Merlot.

I vini in bottiglia: le principali caratteristiche e alcuni consigliati per la degustazione

Pignoletto Frizzante

Prodotto con sole uve di vitigno autoctono vinifìcato e imbottigliato in azienda. Di colore giallo chiaro con riflessi verdognoli, ha un profumo delicato, leggermente aromatico con retrogusto amarognolo secco, piacevolmente frizzante con profumi fruttati. È particolarmente indicato come aperitivo, ma è di grande soddisfazione anche abbinamento con antipasti, carni bianche e pesce. Da provare abbinato ad una buona fetta di mortadella, magari di produzione artigianale!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra i 7 e i 9 °C.

Pignoletto

Prodotto con sole uve di vitigno autoctono vinifìcato e imbottigliato in azienda. Di colore giallo tendente al paglierino con riflessi verdognoli. Il profumo è delicato, leggermente aromatico con retrogusto amarognolo secco. È particolarmente indicato per i primi piatti caratteristici come tagliatelle ai funghi porcini o ai tartufì.
Da provare abbinato a formaggi freschi o a stagionatura contenuta!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra i 7 e i 9 °C.

Barbera

Prodotto con uve di vitigno Barbera vinifIcato e imbottigliato in azienda . Si presenta di colore rosso rubino intenso. Il sapore è asciutto, con corpo accentuato. È adatto all’invecchiamento. Da gustare con brasato, che si consiglia di cucinare con la nostra barbera, oppure cacciagione di carne rossa (cinghiale, capriolo) o castrato.
Da provare abbinato a frutta essicata a basso contenuto zuccherino!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra i 16 e i 18 °C.

Barbera Frizzante

Prodotto con uve di vitigno Barbera vinifìcato e imbottigliato in azienda. Di colore rosso rubino intenso. È un vino gradevolmente frizzante la cui frizzantatura avviene per fermentazione naturale in bottiglia. È un vino che viene tipicamente imbottigliato giovane. Nella tradizione bolognese è spesso accompagnato con salumi ma è anche indicato con bolliti misti.
Da provare abbinato a delle buone crescentine fritte!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura di circa 13° C.

Cabernet Sauvignon

Vino Rosso prodotto con uve di vitigno Cabernet Sauvignon vinifìcato e imbottigliato in azienda.
Denominazione di Origine Controllata dei Colli Bolognesi.

Tipo di terreno:
xxx

Coltivazione:
Uva: Cabernet Sauvignon
Data di impianto: 2005
Tipologia di impianto: cordone speronato
Concimazione: nessuna
Tipologia di trattamento: lotta integrata
Piante per ettaro: XXX
Resa per ettaro: 60 quintali per ettaro

Vinificazione:
Tempo di fermentazione  20 giorni
Tempo di rimontaggio*: 10 giorni
Contenitori: botte in cemento vetrificata

Note di degustazione:
È un vino strutturato e particolarmente corposo con una personalità importante, rotondo e morbido al palato, con presenza di tannini delicati derivanti dalla mostatura e dal rimontaggio*. Il profumo è persistente con accenni di sottobosco e punte di erbaceo. Ha un caratteristico colore rosso rubino. Si presta a essere accompagnato a delle carni importanti e ad arrosti.
Da provare abbinato a Parmigiano Reggiano con stagionatura di almeno 24 mesi!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra 16° e 18° C.

* il rimontaggio è una lavorazione naturale utile a migliorare la macerazione dei vini. Durante il periodo di fermentazione il vino viene estratto dalla parte bassa della botte e viene riversato nella parte alta ove giacciono le bucce. In questa maniera la buccia dell’uva, bagnandosi con il vino, rilascia tannini conferendo maggiore struttura e colore.

Cabernet Sauvignon affinato in barrique

Prodotto con uve di vitigno Cabernet Sauvignon vinifìcato e imbottigliato in azienda. È un vino dal corpo molto pronunciato e opportunamente maturato in botti di barrique per un periodo di circa dodici mesi. Nella maturazione si arricchisce di tannini nobili e assume un sapore lievemente legnoso con accenni di vaniglia. Si sposa molto bene con piatti importanti a base di carne rossa e cacciagione da pelo in genere, fiorentina cotta ai ferri.
Da provare anche da solo, abbinato ad una buona compagnia!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra 16° e 18° C.

Sauvignon

Prodotto con sole uve di vitigno Sauvignon. Il particolare minoclima la giacitura del terreno e l’ambiente collinare conferiscono a questo vino intensi profumi piacevoli che ricordano in particolare la foglia del pomodoro. Di colore giallo paglierino anche intenso, alla degustazione si presenta secco ma morbido. È un bianco ben strutturato che a volte raggiunge una gradazione di tutto rispetto. Ottimo a tutto pasto. È particolarmente indicato con primi piatti alla bolognese e ben saporiti.
Da provare abbinato ad un generoso piatto di crostacei!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra i 7 e i 9 °C.

Passito

È un prodotto di lunga lavorazione che si ottiene con vendemmia tardiva di uve di Pignoletto. A inizio settembre, o comunque in armonia con la stagione, viene effettuato il taglio anticipato dei tralci in vigna con conseguente appassimento dei grappoli. Durante questa maturazione il grappolo si arricchisce di muffe nobili che possono portare, a seconda della stagione, la vendemmia fino al mese di novembre. Se il livello di appassitura di non è ottimale, esso prolunga dopo la raccolta in apposite cassette di legno. Ne esce un prodotto di alta qualità con colore caldo dorato. Il corpo è pronunciato, amabile ma con retrogusto secco. Si presta egregiamente come dessert specialmente con pasticceria secca.
Da provare abbinato ad un tris di formaggi con stagionatura crescente da servire a fine pasto ma anche come aperitivo audace!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra i 12 e i 15 °C. oppure a temperatura ambiente.

Grappa di Pignolettp

Questa eccellente grappa è ottenuta con vinacce di uva Pignoletto immediatamente sigillate in apposite botti subito dopo la mostatura dell’uva. La sapiente distillazione viene effettuata dalla Distillerie Berta (Mombaruzzo, Asti) una delle più importanti distillerie del panorama nazionale. Ne risulta un prodotto di grande classe con profumo vellutato, fresco e un sapore morbido, fragrante.
Da provare servita a temperatura ambiente in bicchieri appositamente ghiacciati!
Si consiglia di mescerla a temperatura ambiente non superiore comunque ai 20 °C.

Passito

È un prodotto di lunga lavorazione che si ottiene con vendemmia tardiva di uve di Pignoletto. A inizio settembre, o comunque in armonia con la stagione, viene effettuato il taglio anticipato dei tralci in vigna con conseguente appassimento dei grappoli. Durante questa maturazione il grappolo si arricchisce di muffe nobili che possono portare, a seconda della stagione, la vendemmia fino al mese di novembre. Se il livello di appassitura di non è ottimale, esso prolunga dopo la raccolta in apposite cassette di legno. Ne esce un prodotto di alta qualità con colore caldo dorato. Il corpo è pronunciato, amabile ma con retrogusto secco. Si presta egregiamente come dessert specialmente con pasticceria secca.
Da provare abbinato ad un tris di formaggi con stagionatura crescente da servire a fine pasto ma anche come aperitivo audace!
Si consiglia di degustarlo ad una temperatura compresa fra i 12 e i 15 °C. oppure a temperatura ambiente.